La Differenza


Giorgio Tave – Un forum di successo


di Fausto Barbarito
Gennaio 2007

Giorgio Taverniti è una “personalità” in Internet, conosciuto tra i webmaster e chi si occupa di posizionamento di siti web.
Sulla rete da tre anni, il suo sito, conosciuto per il suo forum, è 17° in tutta Italia.

La Differenza: Quanti anni hai?
Giorgio Taverniti: Ne ho 24.

La Differenza: E la tua azienda?
Giorgio Taverniti: Il sito Giorgiotave.it ha 3 anni, il Forum 2. La mia azienza 1.

La Differenza: Questa intervista riguarda il “successo in Internet”, e vorremmo sapere cosa ti ha spinto a propendere per un guadagno attraverso Internet.
Giorgio Taverniti: In realtà è nato tutto per pura passione. Non avevo mai pensato alla possibilità di sviluppare un guadagno. Ma dopo un anno circa mi sono accorto che avevo trovato la strada giusta per me. E che mi piaceva anche.

La Differenza: Quali risultati hai ottenuto da questa scelta?
Giorgio Taverniti: Risultati in che termini? Se parliamo di numeri, il network che ho raggiunge i 30.000 accessi unici al giorno. Ma ancora sono troppo pochi per le potenzialità che abbiamo.
Dobbiamo arrivare a 100.000.

La Differenza: Cosa si è rivelato più di successo nel tuo caso?
Giorgio Taverniti: Senza dubbio il Forum GT. Un luogo per tutti i webmaster ed informatici, pacato e sereno dove discutere e condividere il proprio sapere.

La Differenza: Guadagnare attraverso internet è limitato a una piccola e irraggiungibile casta di persone oppure tutti possono farlo?
Giorgio Taverniti: Guadagnare tramite Internet lo possono fare tutti. Non si può dire che è limitato ad alcune persone, perché l’idea geniale la possono avere tutti. Anzi, di solito, sono quelli meno preparati ad averla perchè hanno la mente aperta e non si sentono arrivati.

La Differenza: L’idea è quindi la base di partenza, giusto, ma riguardo agli investimenti iniziali, quali e quanti investimenti sono necessari per guadagnare su Internet?
Giorgio Taverniti: Dipende ovviamente dal progetto. Ci sono progetti che hanno anche budged bassi o vicini allo zero.

La Differenza: E quali sono i passi necessari da intraprendere?
Giorgio Taverniti: Occorre prima di tutto avere le idee chiare sul mondo del web. Cosa è un blog, conoscere il web marketing, l’ottimizzazione ed il posizionamento sui motori, un pochino di programmazione.
Poi, è essenziale conoscere il settore in cui si è deciso di operare.
Infine, bisogno avere passione, saper trasmettere il feeling ed essere un pochino manager.

La Differenza: Quanti eravate quando avete iniziato, e quanti siete adesso? Ovvero, che incremento occupazionale c’è stato?
Giorgio Taverniti: Ho iniziato da solo. Attualmente, solo lo Staff del Forum GT supera le 30 persone.

La Differenza: Cosa consiglieresti a chi si avvicina per la prima volta a questo mondo?
Giorgio Taverniti: Di studiare sempre 🙂

La Differenza: Mmh, una risposta laconica che fa trasparire molto impegno e sudore… Ma per chi non vuole sudare, puoi metterci a parte di un segreto o una strategia o un metodo “infallibile”?
Giorgio Taverniti: Secondo me non esiste un metodo infallibile. Sicuramente, la conoscenza del settore è fondamentale.

La Differenza: La tua azienda è B2C oppure B2B?
Giorgio Taverniti: Ci occupiamo di entrambe le tipologie, sia business-to-consumer che di business-to-business.

La Differenza: Ma davvero Internet offre molteplici opportunità come i mezzi di comunicazione vogliono farci credere?
Giorgio Taverniti: Secondo me, i mezzi di comunicazione non si sono ancora resi conto di quante opportunità ci sono.
Internet, ne ha ancora di più di quanto noi possiamo immaginare.

La Differenza: Ma “guadagnare con Internet” non è forse arrivare a “fare spam”?
Giorgio Taverniti: No… Nella maniera più assoluta. 😉

La Differenza: Cosa pensi della recente indagine di Sophos da cui si evince che l’Italia ha raggiunto e sta mantenendo l’ottavo posto di paese produttore di spam? Tutta questa gente che vuole guadagnare con Internet non sta forse fraintendendo o sbagliano approccio?
Giorgio Taverniti: È un errore di comunicazione creato all’inizio del web… In Italia crediamo a qualsiasi cosa ci arrivi per email 😀

La Differenza: Tuttavia ogni attività contempla anche dei rischi. Quali sono i rischi di un’attività su Internet?
Giorgio Taverniti: Il rischio più grande è non riuscire ad comprendere l’evoluzione di Internet stessa e rimanere fermi ad una visione vecchia.
Calcolando che ogni 6 mesi cambiano parecchie cose, l’attività su Internet deve essere capace di seguire la massa per non restare indietro.

L’intervista si conclude come era iniziata. Dando un’occhiata ai siti italiani ai primi posti, il forum di Giorgio si piazza ben prima di altri siti che si credono più conosciuti per il proprio nome. Evidentemente, il “nome” non basta per superare la prova della visibilità in Internet.