TSW


TSW intervista Giorgio Taverniti

L’8 e il 9 dicembre 2007 a Firenze si terrà il 2° Convegno Nazionale Forum GT a cui parteciperanno come relatori i nostri Piersante e Miriam. In occasione di questo evento, che sarà ricco di incontri ed appuntamenti e che testimonia una crescita importante del settore SEO e SEM in Italia, abbiamo voluto contattare Giorgio Taverniti, promotore del convegno e fondatore del Forum GT. Gli abbiamo quindi rivolto alcune domande che, partendo proprio dalla nascita del suo forum, offrono un panorama sulle evoluzioni del settore negli ultimi anni.

Ciao Giorgio, e benvenuto nel blog di TSW. Sono passati quasi 3 anni dall’apertura del Forum GT: ci puoi dire quali sono stati i principali cambiamenti che hai visto in questo settore in questo periodo?

Ciao a te Martina e grazie di questo invito!

Tre anni sono davvero tanti, specialmente sul web. Ripercorrerli con la mente è piacevole e gratificante.

Non era facile allora studiare SEO, le community online si dimostravano piuttosto chiuse, e poco ospitali verso i nuovi arrivati. Oggi la situazione è molto cambiata: i SEO sono più aperti, condividono di più e l’approccio alla materia è molto più coinvolgente.

E, grazie a questa apertura, rispetto a ieri:

  • i ragazzi si avvicinano più facilmente a questo mondo e non hanno il timore di chiedere
  • le agenzie SEM prestano attenzione alle community online, perchè il livello è più alto e questo garantisce un buon aggiornamento e un buon colpo d’occhio sulle persone preparate (dal Forum GT abbiamo visto assumere parecchia gente… :-) )
  • gli stessi motori di ricerca mostrano interesse verso le comunità online

Per fortuna, aggiungo. Il mondo del Search (ed il web!) si muove così rapidamente che dobbiamo unire le forze e condividere il sapere per riuscire a stargli dietro.

Come è nata l’idea del forum GT, un forum dedicato al SEO?

Lo spunto nacque durante la gara di posizionamento sui “Velocipedi Equestri” (Chi di voi ricorda i velocipedi equestri del 2004? Posso mettervi un link del 2004? http://www.velocipedi-equestri.co.uk/obiettivi.htm)

VE rappresenta molto. Nacque un progetto VE, che spinse un gruppetto di giovani SEO volenterosi a mettere in piedi un forum, un gruppo di test e perfino ad organizzare una vacanza studio per approfondire il posizionamento in Thailandia.

Quel progetto poi si arenò, ma io ci credevo davvero: volevo fare un laboratorio di idee aperto e tollerante, per fare test e divulgare informazioni, condividendo il nostro sapere. Ed allora son partito da solo, con l’obiettivo di portare nel forum i massimi esperti SEO e fargli condividere tutto o quasi quello che sapevano.

Piano piano si aggregarono parecchie persone. Dopo un anno contavamo già 1500 iscritti, 4000 discussioni aperte e 35.000 messaggi. Nel giro di 6 mesi dall’iscrizione i migliori SEO italiani erano presenti e attivi nel forum.

Dopo due anni dall’apertura eravamo a 5.727 iscritti e ora che siamo al terzo stiamo raggiungendo i 20.000 (questione di giorni), abbiamo passato le 50.000 discussioni aperte ed i 375.000 messaggi postati.

Sono felice che il Forum stia crescendo in modo esponenziale e che la sua crescita sembri non avere limiti, si vede che l’idea del Forum GT piace.

Tu sei cresciuto “online”, quindi sei un utente particolarmente esperto e dal background molto ricco e variegato: ci puoi raccontare come si sono evolute le comunità online?

Devo dire che ultimamente stanno facendo passi da gigante. La piattaforma forum è innovativa da sempre, e oggi sta reagendo molto bene alle novità portate dalla banda larga e dai servizi di condivisione. Oggi in una piattaforma di forum puoi avere i tags, i trackback, i social bookmarks, puoi fare un social network interno, far condividere foto e video, votare la reputazione degli utenti, creare blog. In una parola puoi fare comunità.

Avere e seguire una comunità online significa anche cercare di capire cosa sta per accadere, che richieste provengono dagli utenti e che strumenti potrebbero risultare loro veramente utili.

In che direzione credi stia andando il mercato SEO italiano? E le community come stanno reagendo a queste evoluzioni?

Secondo me nel mondo SEO e SEM italiano sta prendendo molto piede la formazione… le community questo lo hanno notato già da parecchio tempo, e si sono organizzate… :-)

Inoltre vedo un’attenzione sempre maggiore verso i social network, sia dal punto di vista degli utenti che dei responsabili marketing. Per quanto riguarda il settore SEO & SEM noto quindi davvero una bella crescita. Siamo tutti pronti? :-)

Secondo te come viene visto il SEO dai non addetti ai lavori?

Parlando con tante persone che non sono SEO, ma che seguono il Forum perchè hanno un sito e vogliono avere visibilità, emergono parecchia fiducia e molto interesse verso la materia.

Mi piace pensare che anche noi del Forum GT abbiamo contribuito a questa maggiore consapevolezza, grazie ai contenuti di qualità e al clima di cortesia e aiuto reciproco che abbiamo sempre mantenuto.

Un bilancio in 2 parole sul Forum GT?

Gestire un forum non è semplice, forse è il progetto web più difficile da realizzare. Sapere gestire lo staff dei moderatori, capire gli utenti e gestire l’interazione col board, analizzare i dati e scoprire perché in una data situazione su 100 utenti registrati 25 postano in forum non di competenza, usare gli strumenti adeguati per individuare categorie di utenti ed inviare messaggi personalizzati…. è un lavoro pazzesco.

Le capacità che servono e che vanno sviluppate non sono solo quelle tecniche, ma anche umane, di relazione. Ho fatto parecchia pratica con il Forum GT e grazie ai progetti che stiamo lanciando ne farò ancora moltissima.

Grazie Giorgio, ed in bocca al lupo per il convegno e le tue prossime iniziative!

Martina